Non è mai troppo tardi per la previdenza integrativa

Un Fondo Pensione per un pensionato?

I titolari di pensione di anzianità/anticipata che non abbiano ancora raggiunto l’età pensionabile prevista nel regime obbligatorio di appartenenza per il conseguimento del trattamento pensionistico di vecchiaia possono aderire a forme di previdenza complementare ed effettuare versamenti sfruttando i vantaggi della deducibilità fiscale. a condizione che manchi almeno un anno al raggiungimento dei requisiti di accesso alla pensione pubblica di vecchiaia.

tabella dei vantaggi fiscali in base alle nuove aliquote fiscali irpef

Vantaggi specifici per i pensionati

L’adesione ad un Fondo Pensione Aperto da parte di un pensionato consente di riscattare la posizione maturata anche dopo soli 5 anni di adesione (vincolo minimo di permanenza nel fondo).Come previsto dalla normativa vigente è inoltre possibile richiedere il riscatto sotto forma di capitale nel caso in cui la rendita generata dalla conversione di almeno il 70% del montante sia inferiore al 50% dell’assegno sociale annuo.

tabella delta fiscale al riscatto in caso di permanenza 5 anni nella fascia di reddito compresa tra € 15.000,00 e € 28.000,00

È evidente che anche in presenza di redditi medio bassi l’adesione per un pensionato è una buona scelta.

Opportunità dopo il pensionamento

Anche dopo il raggiungimento dell’età pensionabile e passato il periodo minimo di permanenza al fondo pensione, l’aderente potrà continuare ad effettuare versamenti e dedurli dal reddito da pensione nei limiti consentiti dalla normativa, posticipando la data della richiesta delle prestazioni.